pittura sfumata per pareti
Casa

Pittura sfumata per pareti: quale scegliere?

Quando si decide come dipingere le pareti, spesso si è in cerca di tendenze nuove, ma oggi voglio proporti la pittura sfumata per pareti, una pratica molto in voga negli anni ’90 che si adatta perfettamente anche alle case moderne.

Scegliere il colore dei muri non è semplice e si rischia di utilizzare sempre le solite tinte: l’effetto sfumato è quindi un vero e proprio asso nella manica per stupire parenti e amici.

Il bello di sfumare le pareti sta nella possibilità di dipingere sul muro un po’ della propria personalità a prescindere dallo stile della propria abitazione: può soddisfare sia i patiti dell’effetto contemporaneo che quelli più votati per lo shabby chic, risolvendo il dilemma di come pitturare la casa in ogni tipo di situazione.

La pittura sfumata per pareti non è neanche troppo difficile da realizzare, anche se naturalmente bisogna fare un po’ di attenzione per non lasciare errori vistosi come irregolarità più scure delle altre: uno dei suoi lati positivi è la possibilità di dare sfogo alla propria creatività e, se qualcosa va male, per coprire un colore sfumato basta una passata di tinta in monocromo.

Ti ho incuriosito? Allora continua a leggere per scoprire come ottenere la parete sfumata perfetta per dare quel tocco di personalità in più a ogni stanza!

Pittura degradé e ombre walls: cosa sono e come si realizzano

Se fai una piccola ricerca troverai che molto spesso la pittura sfumata per pareti è indicata anche con il nome di pittura degradé o ombre walls.

Il primo termine evoca la possibilità di avere una tinta più chiara partendo dal basso verso l’alto, mentre il secondo si concentra di più sulla creazione di una sorta di “ombreggiatura”.

Per prima cosa l’effetto sfumato richiede l’utilizzo di una spruzzino per la vernice, molto più pratico e gestibile rispetto al classico pennello: tuttavia, si tratta anche di un mezzo abbastanza dispersivo, nel senso che prima di tutto dovrai ricoprire perfettamente tutte le superfici della stanza dove vuoi operare.

Una volta fatto ciò, non ti resta che riempire il serbatoio con la vernice a base acquea che preferisci (puoi anche utilizzarne due differenti, come vedremo più avanti) e spargere il primo stato sull’intera parete.

Lascia asciugare e poi procedi dall’alto verso il basso, insistendo con il colore mano a mano che arrivi al pavimento: l’importante è assicurarsi che la vernice che va verso il soffitto sia perfettamente asciutta, altrimenti rischierà di colare!

In poche ore potrai ammirare un meraviglioso colore sfumato perfetto per ravvivare la tua abitazione.

Gli effetti più belli della pittura sfumata per pareti

Insomma, abbiamo visto che la pittura sfumata per pareti è una tecnica gestibile anche da chi non è un mago del fai da te, ma prima di procedere potresti trovarti davanti a una scelta molto difficile: quale sono i colori più belli per dipingere sul muro? Ecco la nostra selezione.

  • Effetto oceano: si tratta di uno degli abbinamenti più utilizzati, soprattutto nel caso delle villette al mare. Puoi realizzarlo scegliendo una tinta blu da sola oppure unita a dell’azzurro o addirittura al bianco per ricordare la schiuma.
  • Effetto foresta: sei un appassionato dell’outdoor e vorresti sfumare dei colori che ti ricordino i boschi? Allora non perdere l’occasione di impiegare il verde e tutte le sue nuances in modo da rievocare le grandi distese naturali. Il verde pino, per esempio, è perfetto per chi adora la montagna, mentre il verde pisello per chi preferisce i boschetti e le radure delle colline. Ti piace la campagna e adori perderti fra prati e campi? Abbinando il verde e il giallo potrai creare una pittura sfumata per pareti dal sapore decisamente bucolico.
  • Effetto tramonto: un accoppiamento meno convenzionale è quello che vede le tinte rosate e aranciate e il verde menta insieme: apparentemente stonato, questo accordo si rivela invece un modo per avere una sorta di “sole calante” personale, utilizzando le tinte calde in basso e quelle più fredde in alto: provare per credere!
  • Effetto multicolore: se non sai come pitturare la casa per soddisfare anche i desideri dei più piccoli puoi ricorrere all’effetto sfumato impiegando più di due tinte. Per esempio, la camera dei bambini si può trasformare in un luogo vivace e allegro con colori pastello: verde, rosa, azzurro, giallo e viola rappresentano solo una parte delle combinazioni che sicuramente potranno entusiasmare tutti i bambini. Potete anche progettare insieme il risultato desiderato!

La pittura sfumata per pareti rappresenta un’ancora di salvezza per chi non ne può più della solita tinta unita e vuole regalarsi un elemento originale e molto chic. Come ultimo suggerimento posso rivelarti che il bello di questa tecnica è che non devi per forza utilizzarlo come colore dei muri per tutta la casa: scegline uno e dai libero sfogo alla tua fantasia!

Condividi con noi!

Articoli simili